domenica 9 dicembre 2012

LA BI-MARATONA DI REGGIO 2012

Con un grande sforzo organizzativo, nonostante la bufera di neve di venerdi sera, si è svolta  regolarmente questa mattina la maratona di Reggio.
Partenza da casa con temperatura -5°, indecisi sulla tenuta da mettersi, passo a prendere il Principe più carico che mai e ci avviamo verso Reggio. Arrivo dietro alla stazione, pargheggiamo la macchina e davanti alla stazione la navetta è la che ci aspetta con direzione Palasport.
Ritiriamo i pettorali con il solito problema di Carmine con quell'apostrofo in Dell'Aquila, e via sui gradoni a cambiarsi. Decido per una tenuta abbastanza estiva con maglia Pico maniche lunghe e braghette corte, guanti e collarino paragola.
Fila al pisc-stop davanti ai bagni e con la Dibi imbuchiamo la griglia di partenza che come al solito è l'ultima (mmmmhhhh.... quei 12 secondi dell'anno scorso!!!!) Il resto della truppa è avanti. Le donne in prima fila, gli altri Pico nella griglia centrale.
Come  ho scritto in precedenza la presenza dei Pico Runners è altissima: in 28 iscritti, con le nostre punte di diamante in maratona Angelo, Dan che deve smaltire la delusione di non aver corso a New York,  e Olly che all'ultimo ha sostituito il Claudione. Qui abbiamo perso in fascino ma oggi Olly non deve fare il pace maker e lo descrivono in formissima.
Alle 9 in punto il via. Giornata splendida di sole, temperatura -2°,  assenza di vento... Perfetta!!!
Imbottigliati in fondo al gruppo io e la Dibi cerchiamo di non perdere di vista i palloncini delle 4 ore, ma la velocità è troppo bassa e i palloncini si allontanano. Dopo il solito giro del centro storico, si punta la collina. Finalmente riusciamo ad aumentare la velocità arrivando al 10° km a ridosso dei palloncini. Per chi non ha mai fatto la maratona di Reggio deve sapere che è organizzata da 500 volontari delle associazioni podistiche Reggiane e tutti i volontari sono gente che incontri durante le corse nell'anno. Quindi tu amatore/tapascione sei coccolato, servito e riverito con tutto quello che ti serve nei vari ristori. Infatti ai tavoli, tanto te caldo, coca cola, acqua, frutta di ogni genere e le famose spugne di acqua calda molto apprezzate stamattina.
Dopo il 10° km perdiamo terreno dai palloncini in quanto la strada è in salita. Finalmente arriviamo a Montecavolo e la Dibi deve tirare un po' fiato. Rallentiamo ma scolliniamo. Favoriti dall'impercettibile discesa, raggiungiamo prima la Sara e Regan, ma aumento ancora il passo. Mi volto al 18° Km e mi sono perso la Monica.... Dopo un attimo di titubanza, forse egoisticamente proseguo. Raggiungo Libero, e giro la mezza in 2h01min. Le gambe rispondono bene continuo, la velocità è buona e riesco a recuperare posizioni su posizioni, i palloncini delle 4 ore sono li ad un centinaio di metri,  ma al 28° km ecco la solita crisi....
Non voglio fare la fine di Verona, scalo la velocità, mi riprende Libero pimpante come un ventenne, inseguito dal suo acerrimo avversario il Prof. Marri, giro i 30Km in 2.54.05, ma ho le gambe che sono in acido duro!!! Mi devo fermare un attimo per scioglierle un po...
Proseguo a velocità ridotta fino al sottopasso del 37° km, anche questo fatto a passo di lumaca. In tanti mi superano. Imbocco il parco del Lungo Crostolo e al 40° Km oramai con la lingua fuori, le gambe dure viaggiando ai 7min/km vengo ripreso e superato  dalla Monica assieme alla Sara e a Regan.
Gli ultimi 2 km un calvario!!!! finalmente imbocco viale Garibaldi e se Dio vuole è finita!!! 4.22.06 ben lontano dal 3.59.59 dichiarato...
In preda ai crampi e mezzo congelato mi dirigo al Palasport dove un altra prova durissima mi aspettava!!! Il recupero della borsa sui gradoni del palasport. Roba da allenamenti Zemaniani!! Meno male c'è il grande Cristian che mi recupera la borsa... Non c'e l'avrei fatta.
Ecco comunque i risultati dei nostri Pico in gara e come al solito tanti record personali (P.B) o stagionali (S.B.) sono caduti:

124°  Angelo Messora     2.55.00  S.B.
285°  Olivier Samain       3.08.07  P.B.???
619°  Piccinelli Alberto   3.21.09
777°  Alan Tartarini         3.27.48  P.B.???
1114°  Fausto Finiguerra  3.39.29
1271° Pasquale Reale       3.43.27  P.B.
1308° Luca Zerbinati       3.45.12  P.B.
1396° Alberto Bruschi     3.47.51  P.B.
1517° Andrea Ceccolini   3.52.12  P.B.
1545°  Daniele Cavazza   3.53.05
1642°  Alfredo Bozzali     3.56.04  S.B.   Non l'ho visto ma dicono in formissima!!!
1689°  Cinzia Tagliavini  3.57.38   P.B.
1686°  Giuseppe Reale     3.57.07
1704°  Mauro Molinari     3.57.25
1708°  Laura Bertolini      3.58.18  P.B.
1775°  Dell'Aquila Carmine 3.58.23   Tutta colpa dell'apostrofo!!!
1829°  Fausto Baraldi       4.02.15  P.B.???
1872°  Mauro Gambaiani  4.04.20
1889°  Libero Zerbinati     4.06.25   Avrà vinto la sfida con il Prof??
2136°  Di Bitonto Monica  4.21.16
2144°  Sara Baraldi            4.22.55   P.B.
2145°  Stefano Regattieri   4.21.55   S.B.
2151°  Andrea Magnani      4.22.06  S.B.
2273°  Antonio Calandra     4.30.01
2312°  Claudia Bertolini      4.35.58
2313°  Mary Michelini         4.35.59
Purtoppo si è dovuto ritirare per problemi al ginocchio Lorenzo Angusti dopo 15 km.
Come dicevo una splendida edizione, superorganizzata con ristori con tutto quello che si serve in corsa, e ottimo il finale. Strade perfettamente chiuse al traffico ma soprattutto pulite, salvo qualche piccolo tratto ghiacciato all'ombra. Paesaggio meraviglioso con la neve che ha imbiancato le colline delle campagne che abbiamo attraversato.
Un caldo palasport ma soprattutto calde docce alla fine della corsa ci aspettavano....
Voto 9.
Voto 1 invece alla navetta che mi doveva riportare alla stazione dei treni dove avevo lasciato la macchina.... Infatti all'uscita del palasport mi dirigo alla fermata, ma dopo dieci minuti dopo che altri podisti sono arrivati ci siamo chiesti: "e la navetta??". Chiediamo all'organizzazione quando è il prossimo ma candidamente ci dicono "l'ultimo è partito mezzora fa...."  Grazie!!! Come disse una persona circa 2000 anni fa: "Beati gli ultimi perchè saranno i primi".... Per la cronaca erano le 14.30...
Cosa mi è rimasto da fare?? Borsa in spalla (almeno 30 kg) e comincio la seconda maratona di giornata, con attraversamento di tutta la via Emilia a piedi (circa 3,5 km) in direzione stazione dei treni assieme ad altri "lenti" come me...
Ciaoooo

Andrea



6 commenti:

  1. Andrea sei un mitooooooooo!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Si è vero, ho recuperato, ma che fatica!!!!!
    dal 27° Km mi era passata la voglia, e non riuscivo più a ripartire!
    Non capisco come mai, visto che nn vedevo l'ora....cmq ci rifaremo!
    Alle prossime Pico.
    DiBi

    RispondiElimina
  3. Grandissimi i maratoneti Pico in quel di Reggio; siete grandi!!
    Per una volta voglio entrare nel particolare. Olly grande prova, ormai il muro delle 3h. è a tiro, Lorenzo coraggio che alla prossima farai benissimo, hai una gamba che non può fallire. Cinzia, vero che te lo avevo pronosticato il 3h.58"? Ma hai fatto addirittura meglio; un mito. Per tutti coloro che han realizzato il PB un invidioso complimentone e per chi ha fatto il SB, altrettanto. Alle prossime corse raga!!

    RispondiElimina
  4. Ciao a tutti da Cinzia, non posso che confermare quanto scritto da Ross! ebbene si, 4 giorni prima della maratona l'ho incrociato mentre si stava allenando e mi ha detto "a Reggio fai 3 e 58!", io ero un po' scettica per tante ragioni ma ho pensato ... se lo dice lui che la sa lunga bisognerà provarci ... bhè mi son tolta un bel dente ... grazie a tutti e a tutti complimenti perchè c'è voluto del fegato a correre con quell'arietta frizzantina !!!

    RispondiElimina
  5. è stata una bella soddisfazione anche per chi non era presente a correre,ma a guardare,per la bellissima giornata vissuta insieme ai miei grandi amici/e che hanno dato il meglio regalandosi dei risultati inaspettati!l'esito della risonanza di stasera ha dato come responso un'infiammazione della membrana che divide la tibia dall'osso superiore.spero di risolvere anche questa volta con una qualche teca,ritornando presto a correre tra di voi.ciao atleti.

    RispondiElimina
  6. Ciao a tutti da Dan!! Rinnovo i complimenti a chi è riuscito a fare il PB anche quest'anno a Reggio, veramente bravi! Cristian ma c'eri anche tu a fare il tifo?? non ti ho visto! Ci vediamo alle prossime gare...sperando che il mio momento no da New York termini presto!

    RispondiElimina