domenica 19 novembre 2017

32° CAMMINATA DI S.PELLEGRINO - VASCA CORBELLI

Reggio si avvicina e a malincuore disertiamo Mirandola con Franciacorta per dirigerci a Rivalta di Reggio dove era in programma la 32° Camminata di S.Pellegrino presso la villa Corbelli.
Partiamo intorno alle 8 io, il rientante in gruppo Claudione che è
Cosa' dira?? Forse che attacca le scarpette al chiodo?? Forse sara' lui il nuovo CT della nazionale di calcio Italiana?? Vedremo...
gia' in gran forma e Carmine che come è salito in macchina ha detto che a fine gara fara' un annuncio clamoroso!!!
E' una bella mattinata di sole ma freddina. Ci sono infatti 5° ma assenza di vento o nebbia.
Arriviamo mezzora prima della partenza è notiamo che c'è tantissima gente. I numeri ufficiali parleranno di piu' di 1500 iscritti.
Come Pico Runners non siamo i soli, c'è infatti Beppe Reale con l'inseparabile Paola, mentre sono stati avvistati a fine gara la Stefy ed Eugenio che su di un percorso del genere non potevano mancare.
Infatti il giro è bellissimo.
Alle 9,15 il via. Dopo il giro intorno al laghetto della Villa Corbelli dove abbiamo ammirato i cigni, ci infiliamo nella ciclabile che costeggia il Crostolo, un stradina stretta, senza traffico e senza un metro pianeggiante. Infatti la prima parte con direzione Reggio è il leggera discesa, poi dopo aver attraversato il parco delle Caprette (Km 37-39 della maratona di Reggio) si punta alla tangenziale di Canali sempre costeggiandola in queste miriadi di ciclabili, poi si torna indietro con gli ultimi 4 km in leggera salita. La corsa è godibilissima e super allenante per le gambe, con continui cambi di pendenza e direzione.
Per la cronaca dopo essere stato con noi per  i primi 5 km il Principe ci ha lasciato con un'accelerazione delle sue, mentre  tra una chiacchiera è l'altra chiudo con Claudio questi 18,6 km in un 1hi 42m e rotti questa bellissima corsa, baciata oggi dal sole.
Unico nota per l'organizzazione i ristori. Arriviamo al primo dopo 6,5km  e sono rimasti senza acqua, il secondo al 12km rifornito, mentre all'arrivo sono rimasti senza te caldo, che con la temperatura di oggi ci voleva proprio.... Forse non si aspettavano tutta questa gente.
Ma veniamo al dopo corsa.... In conferenza stampa indetta da Carmine alla presenza di decine di giornalisti di tutte le testate locali il Principe ha annunciato:  "A fag la Maratona di Reggio!!!! tempo previsto 3h30min!!! " 
Attenzione gente.... le sfide sono lanciate.
Chi raccogliera' il guanto di sfida??
C'è tempo per iscriversi fino al 4 dicembre.
Prossimi appuntamenti: domenica prossima ci sara' Cittanova con un altro ventino da fare...., mentre che vorra' partecipare al Gran Gala' del Podismo Modenese lunedi 27 novembre ore 20,30 ci saranno le premiazioni del Gran Prix 2017 modenese dove saranno premiati la nostra Super Dottoressa Alessandra con il 3° posto di Categoria, il nostro Super Iron Man Daniele Cavazza anche lui 3° di categoria, mentre al sottoscritto e a Davide verra' consegnata l'ambitissima maglia "Le ho fatte tutte" per il 2017.
Vi ricordo inoltre che Vi sono stati consegnati o inviati via posta gli inviti al pranzo dei Pico Runners  2017, che si terra' domenica 3 novermbre ore 12,30 presso il  Ristorante da Saul a Giacomo Roncolo di Mirandola. Sara' l'occasione per effettuare il rinnovo della tessera Fidal per il 2018 che quest'anno costera' 35€.
Vi chiediamo entro domenica 26 novembre ci confermare la sua presenza con eventuali famigliari al seguito ad uno dei consiglieri o scrivendo a: picorunnersmirandola@gmail.com o a cherido@libero.it
Ciaoooo


Andrea

lunedì 13 novembre 2017

PRANZO PICO RUNNERS 2017

Ragazzi/Ragazze!!!
tenetevi liberi domenica 3 dicembre perché stiamo organizzando il tradizionale pranzo di fine anno dei PICO RUNNERS, quest'anno andremo al ristorante da SAUL a S.Giacomo Roncole vicino a Mirandola. Costo del pranzo sara' di 25€
Sara' come il solito occasione oltre a stare una giornata in compagnia di fare i rinnovi della tessera Fidal per il 2018, il cui costo sara' di 35€ . Per chi vorra' fare la tessera Pico Runners non competitivo il costo sara' di 10€.
Comunque vi verra' recapitato o tramite i consiglieri Pico o tramite posta invito ufficiale.
Sono invitate come sempre mogli, mariti, morose, morosi, figli, zii, nonni, amanti ecc.
E' gradita la conferma a picorunnersmirandola@gmail.com oppure a cherido@libero.it


Pico Runners Mirandola

domenica 8 ottobre 2017

34° CAMMINATA DI S.LUCA - CORREGGIO

Il movimento podistico Modenese,orfano della Maratona d'Italia, si è ritrovato questa mattina in quel di Correggio dove era di scena la 34° Camminata di S.Luca, tradizionale appuntamento che si anteponeva alla Maratona di Carpi che  è cresciuta negli anni a causa del declino della maratona di casa nostra. Oggi infatti erano presenti 4500 persone, con un ampio coinvolgimento delle scuole di Correggio. Ma tanti erano i podisti al via. La gara competitiva sulla distanza di mezza maratona ha visto al via 420 atleti, e almeno altri 2500 tra le distanze non competitive.
Bella giornata di sole, fresca al punto giusto e assenza di vento.
Anche stamattina presente la tenda Pico Runners e un GRAZIE lo dobbiamo al Gala e a Davide che con pazienza e impegno partono prima di tutti a montare la tenda e vanno a casa per ultimi quando tutti oramai siamo sulla via di ritorno alle nostre casa... Se ci fosse qualche volontario che vorrebbe dargli il cambio è sempre accetto....
Grande partecipazione Picosa  stamattina. Ieri sera eravamo in 21 iscritti alla competitiva, secondi solo alla Pod. Correggio che correva in casa. A referto  compreso i non competitivi  33 (secondo me eravamo di più....)
Rientri illustri: la Stefy e Eugenio che finalmente sono scesi dalle montagne, il Ross che forse ha finito le fiere in giro per il mondo, Paolo V. oramai tornato in gruppo ed UDITE  UDITE il Claudione sempre con il suo "divin codino"  piu' in forma che mai al via per la 14 km.
Dopo i problemi gastrointestinali di domenica scorsa a Finale dove mi ha lasciato in eredita' un raffreddore con i fiocchi mi presento al via (competitivo naturalmente...) senza grosse aspirazione.
Qui ho sempre fatto o molto bene o molto male.... Quindi tempo obiettivo 1H50m e via c'andom!!!
Alle 9,15 il via.
Una marea di gente scatta allo sparo. Il percorso è leggermente cambiato.
Dopo aver attraversato la zona Espansione Sud invece di puntare verso S.Biagio, si punta a Prato in un dedalo di efficienti e bellissime piste ciclabili che Correggio si è dotato nel tempo.
Assieme ad Andrea Mantovani impostiamo la velocita' di crociera  per il nostro obiettivo  e i kilometri passano senza fativa. Passiamo il decimo km in 51m30s. in perfetta tabella....
Si arriva a Prato, Lemizzone, Fazzano e si entra nel parco Espansione Sud, quello che negli anni scorsi si era al 19 km, ma quest'anno siamo al 16 km.... Per istinto qui aumento la velocita' e Andrea perde contatto. Si passa davanti al traguardo sentendo in lontananza Brighenti che snocciola gli arrivi e qui ti fanno fare un altro giro.... Si punta a Budrio.....Oramai sono cotto...19-20 km un po' in affanno e finalmente si punta al traguardo che taglio  in 1h49m32s (real time) Ottimo tempo...
Come sono andati gli altri  Pico?
Ottimo come sempre Robby Bianchi 6° assoluto, Dan dopo aver fatto 10 km prima della gara chiude in 1h31, buono anche Nicola 1H32m.  Bravissima la Giovanna Monni scortata dal suo IRON MAN Enrico che ha chiuso la gara con uno sprint a 1H49m52s.
Il più atteso era lui il Principe.... Si è preparato tutta la settimana con allenamenti duri conditi di ripetute. Ieri sera solita dieta del podista con pizza alla cipolla e tonno. Partito a razzo ha sbattagliato a destra e a manca, ma come al solito verso la fine sono arrivati i "GREMP".... Chiude però la gara in 1h38m58s a 15 secondi dal suo record e ha dato appuntamento a tutti a Soliera per il tempone.
A fine gara purtroppo si è registrato un altro brutto incidente.
Una ragazza della MDS a fine gara si è accasciata al suolo sfinita. Come un angelo anche questa volta li in zona c'era la nostra Alessandra che ha portato il primo soccorso praticandogli le prime cure in attesa dell'arrivo dell'ambulanza.... Anche stavolta si parla di infarto. Speriamo che Martina si riprenda al piu' presto senza conseguenze.
Aveva regolare visita medica sportiva, ma ricordiamoci che l'idoneita' sportiva non ti  preserva da questi incidenti. Quando il tuo fisico dice basta bisogna fermarsi o rallentare.... La vita è piu' importante di un salame o di una bottiglia di vino vinta.....
Forza Martina!!! In bocca a lupo...
Prossimi appuntamenti: sabato appuntamento alla pista di atletica a Carpi con il GP Centrum, mentre domenica si corre in casa con la Corriconcordia, in alternativa ci sara' la mezza di Formigine ultima prova del campionato Provinciale di Modena.
Buone corse a tutti....

Andrea


giovedì 21 settembre 2017

SCADENZA VISITE MEDICHE


 Come di consueto ecco l'elenco delle visite mediche sportive scadute o che stanno per scadere nelle prossime settimane:

 NEACSU ELENA SCADUTA
DALL'OGLIO MASSIMILIANO SCADUTA
CORRADI MARCO SCADUTA...
GARUTI ENRICO SCADUTA
MICHELINI LUCA SCADUTA
QUERCIAGROSSA REMO SCADUTA
CAMPAGNOLI MASSIMO SCADUTA
BOSI STEFANIA SCADUTA
CAPPELLO MATTEO 25/09
VALENTE SIMONE 26/09
MASSARI GRETA 04/10
BERTOLASI MARCO 11/10
/MORSELLI CLAUDIO 17/10
DI BITONTO MONICA 19/10
DALLOLIO MATTEO 21/10
LAMBRUSCHI FABRIZIO 23/10
BERTOLINI LAURA 25/10
MONNI GIOVANNA 02/11
MAGNANI ANDREA 04/11
BARBI ROSSANO 06/11
GRECO PAOLO 08/11
ZONI ENRICO 15/11
BACCHI MARCO 19/11


 Vi ricordo che appena avrete fatto la visita medica di inviarci una copia a: picorunnersmirandola@gmail.com o a cherido@libero.it per il rinnovo della validita' della tessera.
Se la visita medica è scaduta decade automaticamente anche la validita' della tessera Fidal quindi non potrete effettuare gare competitive.
Vi informo inoltre che le visite mediche al Phisios hanno subito un aumento di prezzo: fino a 35 anni con prova da sforzo su gradone 56,50€ mentre da 35 anni in su è diventata obbligatoria la prova con ciclette e costa 66,50€.
Buone corse a tutti.



Pico Runners Mirandola

domenica 17 settembre 2017

30° TURAZ HALF MARATON

Prima di scrivere della bella mattina passata al Turaz ecco 2 parole sull'annullamento della nostra corsa DU PAS PAR QUARANTUL in programma domenica prossima.
Purtroppo con gli attentati terroristici degli ultimi mesi le autorita' di Pubblica Sicurezza hanno dato un giro di vite su tutte le manifestazioni sportive, sagre, feste varie in Italia con la famosa legge Gabrielli.
La settimana scorsa ci è stato presentato il piano di sicurezza che dovevamo mettere in campo per avere il permesso di fare la nostra corsa.
Praticamente ci volevano almeno una sessantina di persone (il doppio dell'anno scorso con almeno una ventina specializzate.... ) sul percorso, tutti gli accessi al percorso chiusi con new jersey o transenne,  3 camion  messi di traverso in punti strategici, ecc.... e questo solo sul percorso...
Parte riuscivamo a coprire i servizi con i nostri volontari ma buona parte c'era da pagare il tutto.
Abbiamo fatto le previsioni di quanta gente poteva esserci domenica mattina. Negli anni passati anche se Quarantoli era la corsa ufficiale del Comitato di Modena ha visto al via al max 800 persone (costo iscrizione 1,50€), stamattina ai Torrazzi 2000 iscritti....
Ma si sa' Quarantoli è al polo nord quindi tanta gente  di preferisce andare altrove o inventarsi corse alternative pur di non venire alla nostra corsa. Infatti domenica nella provincia di Modena ci sara' il Trail del Bucamante  che è publicizzato piu' che la Corrida, e una corsa a Formigine.....
 Comitato di Modena dove sei???
Quindi sinceramente, dopo un rapido giro di telefonate tra noi consiglieri, abbiamo deciso di annullare il tutto per quest'anno per non fare un buco economico a causa delle spese improvvise che ci saremmo trovati a mettere in campo il tutto.
Tranquilli!!! il prossimo anno ci riproveremo, sperando che il decreto Gabrielli sia un po' meno rigido e che  il comune di Mirandola ci dia una mano maggiore in questo senso.
Ma veniamo a stamattina.
Partenza da S.Antonio con 2 rientri illusti:  Nicola dopo il pauroso incidente motociclistico di maggio e Marco che con i primi "freschi" ritorna in gruppo.
Arriviamo al Torrazzo e troviamo il resto della truppa, tanti stamattina.... Una trentina tra competitivi e no. Classificati al 10° posto
La giornata è fresca dopo la sburrascata di ieri  c'è il sole, vento assente.
E' la penultima prova del campionato provinciale. Oramai io e Davide abbiamo quasi raggiunto il nostro obiettivo di averle corse tutte. Ci rimarra' solo Formigine da fare il prossimo mese e la maglia da SENATORE sara' nostra!! Chissa se ci danno anche a noi il vitalizio?
Il diluvio universale di domenica scorsa della Run to Up è alle spalle, dove abbiamo riassaggiato la distanza della mezza maratona, eccone subito un altra....
Tattica di oggi: individuati gli avversari in classifica l'obiettivo è di marcarli e se possibile staccarli sulla distanza. Tempo obiettivo visto che siamo a settembre ed è solo la seconda mezza  1h50-1h55m
Alle 9 il via. Partiamo con un problema!!!! il Garmin non mi parte.... Dopo averlo acceso e spento 2 volte mentre correvo, finalmente si mette a posto. Si vede la distanza, il cardio e la velocita' ma non il tempo globale..... Fa lo stesso corriamo a sensazione.
Nel primo Km si attraversa il parco del Torrazzo e gli stretti sentieri fa si che il gruppone si allunga con effetto tappo. Poi si esce e si punta a Bastiglia prima su di una strada "giareda"  poi nella ciclabile oggi invasa da noi podisti. 
Giro di boa a Bastiglia e via di ritorno verso Modena.
La gamba gira, il fiato c'è, la crisi del 16 km di domenica scorsa non si è vista, gli avversari di classifica sono indietro, taglio il traguardo con il favoloso tempo di 1h47m48s, gran tempo considerando che siamo a settembre.
Ottimo Robby Bianchi classificato 10° in classifica con un tempo di 1h17!!!, brava la Morena che ha preceduto Massimo.... Davide che ha consolidato anche lui la sua classifica,  Matteo che è rientrato con un penoso tempo (l'ha detto lui...) 1H22m e il Principe che come il solito alla prima curva a destra è partito a "sfrumbla"  distanziando gli altri Pico, ma poi alla distanza sono usciti i "Gremp" e i "rutti da pizza alla cipolla" mangiata ieri sera, chiudendo sotto 1h40m.
Buona organizzazione di corsa con incroci presidiati da volontari e vigili, (ma non ho visto tutte le transenne, new jersey, e camion di traverso richiesti a noi....) ristori riforniti sul percorso, mentre quello finale era gia' stato razziato dalle "cavallette" partite in anticipo. Addirittura visto i tanti episodi di macchine aperte da sconosciuti, c'erano anche le guardie giurate a controllare che nessuno rompesse i vetri delle automobili.
Buon premio partita con salame, pasta e aceto...
Voto 8.
Prossimi impegni: visto che siamo liberi da impegni c'è solo l'imbarazzo della scelta...
Personalmente non andrei nelle corse della provincia di Modena per i motivi sopra riportati (Voi fate quello che volete..).
In programma c'è la mezza del "furmai e buter" a Taneto di Gattatico, la Centopassi a Cento o al Gir di Pos a Cavriago.
Buone corse a tutti!!!!

Andrea