giovedì 21 settembre 2017

SCADENZA VISITE MEDICHE


 Come di consueto ecco l'elenco delle visite mediche sportive scadute o che stanno per scadere nelle prossime settimane:

 NEACSU ELENA SCADUTA
DALL'OGLIO MASSIMILIANO SCADUTA
CORRADI MARCO SCADUTA...
GARUTI ENRICO SCADUTA
MICHELINI LUCA SCADUTA
QUERCIAGROSSA REMO SCADUTA
CAMPAGNOLI MASSIMO SCADUTA
BOSI STEFANIA SCADUTA
CAPPELLO MATTEO 25/09
VALENTE SIMONE 26/09
MASSARI GRETA 04/10
BERTOLASI MARCO 11/10
/MORSELLI CLAUDIO 17/10
DI BITONTO MONICA 19/10
DALLOLIO MATTEO 21/10
LAMBRUSCHI FABRIZIO 23/10
BERTOLINI LAURA 25/10
MONNI GIOVANNA 02/11
MAGNANI ANDREA 04/11
BARBI ROSSANO 06/11
GRECO PAOLO 08/11
ZONI ENRICO 15/11
BACCHI MARCO 19/11


 Vi ricordo che appena avrete fatto la visita medica di inviarci una copia a: picorunnersmirandola@gmail.com o a cherido@libero.it per il rinnovo della validita' della tessera.
Se la visita medica è scaduta decade automaticamente anche la validita' della tessera Fidal quindi non potrete effettuare gare competitive.
Vi informo inoltre che le visite mediche al Phisios hanno subito un aumento di prezzo: fino a 35 anni con prova da sforzo su gradone 56,50€ mentre da 35 anni in su è diventata obbligatoria la prova con ciclette e costa 66,50€.
Buone corse a tutti.



Pico Runners Mirandola

domenica 17 settembre 2017

30° TURAZ HALF MARATON

Prima di scrivere della bella mattina passata al Turaz ecco 2 parole sull'annullamento della nostra corsa DU PAS PAR QUARANTUL in programma domenica prossima.
Purtroppo con gli attentati terroristici degli ultimi mesi le autorita' di Pubblica Sicurezza hanno dato un giro di vite su tutte le manifestazioni sportive, sagre, feste varie in Italia con la famosa legge Gabrielli.
La settimana scorsa ci è stato presentato il piano di sicurezza che dovevamo mettere in campo per avere il permesso di fare la nostra corsa.
Praticamente ci volevano almeno una sessantina di persone (il doppio dell'anno scorso con almeno una ventina specializzate.... ) sul percorso, tutti gli accessi al percorso chiusi con new jersey o transenne,  3 camion  messi di traverso in punti strategici, ecc.... e questo solo sul percorso...
Parte riuscivamo a coprire i servizi con i nostri volontari ma buona parte c'era da pagare il tutto.
Abbiamo fatto le previsioni di quanta gente poteva esserci domenica mattina. Negli anni passati anche se Quarantoli era la corsa ufficiale del Comitato di Modena ha visto al via al max 800 persone (costo iscrizione 1,50€), stamattina ai Torrazzi 2000 iscritti....
Ma si sa' Quarantoli è al polo nord quindi tanta gente  di preferisce andare altrove o inventarsi corse alternative pur di non venire alla nostra corsa. Infatti domenica nella provincia di Modena ci sara' il Trail del Bucamante  che è publicizzato piu' che la Corrida, e una corsa a Formigine.....
 Comitato di Modena dove sei???
Quindi sinceramente, dopo un rapido giro di telefonate tra noi consiglieri, abbiamo deciso di annullare il tutto per quest'anno per non fare un buco economico a causa delle spese improvvise che ci saremmo trovati a mettere in campo il tutto.
Tranquilli!!! il prossimo anno ci riproveremo, sperando che il decreto Gabrielli sia un po' meno rigido e che  il comune di Mirandola ci dia una mano maggiore in questo senso.
Ma veniamo a stamattina.
Partenza da S.Antonio con 2 rientri illusti:  Nicola dopo il pauroso incidente motociclistico di maggio e Marco che con i primi "freschi" ritorna in gruppo.
Arriviamo al Torrazzo e troviamo il resto della truppa, tanti stamattina.... Una trentina tra competitivi e no. Classificati al 10° posto
La giornata è fresca dopo la sburrascata di ieri  c'è il sole, vento assente.
E' la penultima prova del campionato provinciale. Oramai io e Davide abbiamo quasi raggiunto il nostro obiettivo di averle corse tutte. Ci rimarra' solo Formigine da fare il prossimo mese e la maglia da SENATORE sara' nostra!! Chissa se ci danno anche a noi il vitalizio?
Il diluvio universale di domenica scorsa della Run to Up è alle spalle, dove abbiamo riassaggiato la distanza della mezza maratona, eccone subito un altra....
Tattica di oggi: individuati gli avversari in classifica l'obiettivo è di marcarli e se possibile staccarli sulla distanza. Tempo obiettivo visto che siamo a settembre ed è solo la seconda mezza  1h50-1h55m
Alle 9 il via. Partiamo con un problema!!!! il Garmin non mi parte.... Dopo averlo acceso e spento 2 volte mentre correvo, finalmente si mette a posto. Si vede la distanza, il cardio e la velocita' ma non il tempo globale..... Fa lo stesso corriamo a sensazione.
Nel primo Km si attraversa il parco del Torrazzo e gli stretti sentieri fa si che il gruppone si allunga con effetto tappo. Poi si esce e si punta a Bastiglia prima su di una strada "giareda"  poi nella ciclabile oggi invasa da noi podisti. 
Giro di boa a Bastiglia e via di ritorno verso Modena.
La gamba gira, il fiato c'è, la crisi del 16 km di domenica scorsa non si è vista, gli avversari di classifica sono indietro, taglio il traguardo con il favoloso tempo di 1h47m48s, gran tempo considerando che siamo a settembre.
Ottimo Robby Bianchi classificato 10° in classifica con un tempo di 1h17!!!, brava la Morena che ha preceduto Massimo.... Davide che ha consolidato anche lui la sua classifica,  Matteo che è rientrato con un penoso tempo (l'ha detto lui...) 1H22m e il Principe che come il solito alla prima curva a destra è partito a "sfrumbla"  distanziando gli altri Pico, ma poi alla distanza sono usciti i "Gremp" e i "rutti da pizza alla cipolla" mangiata ieri sera, chiudendo sotto 1h40m.
Buona organizzazione di corsa con incroci presidiati da volontari e vigili, (ma non ho visto tutte le transenne, new jersey, e camion di traverso richiesti a noi....) ristori riforniti sul percorso, mentre quello finale era gia' stato razziato dalle "cavallette" partite in anticipo. Addirittura visto i tanti episodi di macchine aperte da sconosciuti, c'erano anche le guardie giurate a controllare che nessuno rompesse i vetri delle automobili.
Buon premio partita con salame, pasta e aceto...
Voto 8.
Prossimi impegni: visto che siamo liberi da impegni c'è solo l'imbarazzo della scelta...
Personalmente non andrei nelle corse della provincia di Modena per i motivi sopra riportati (Voi fate quello che volete..).
In programma c'è la mezza del "furmai e buter" a Taneto di Gattatico, la Centopassi a Cento o al Gir di Pos a Cavriago.
Buone corse a tutti!!!!

Andrea

venerdì 15 settembre 2017

ANNULLAMENTO DELLA DU PAS PAR QUARANTUL

purtroppo dobbiamo comunicarvi che la corsa podistica "Du Pas Par Quarentul" in programma il 24 settembre, è stata annullata per cause di forza maggiore.
Grazie comunque a chi si era reso disponibile per aiutarci a realizzarla.
Ci riproveremo senz'altro il prossimo anno.

Pico Runners

mercoledì 6 settembre 2017

DU PAS PAR QUARANTUL

Ehi Picos... domenica 24 settembre non prendete impegni!!!
Dobbiamo organizzare la 39° edizione della DU PAS PAR QUARANTUL dove abbiamo bisogno di piu' gente possibile da destinare ai vari servizi di corsa: ristori, incroci, premiazioni e sistemazione pre e dopo gara.
Quindi Vi aspettiamo numerosi!!!!
Ciaoooo
...
Pico Runners Mirandola

domenica 27 agosto 2017

UNA CALDA ESTATE

In questa estate dove la calura proprio non ci vuole mollare, smettere di correre è proprio impossibile.
Dopo aver archiviato al "Gir di Barcson" in quel di S.Martino Spino, patria delle cocomere e delle zanzare (Pico organization...) con piu' di 300 podisti al via, venerdì sera è stato tempo di sperimentare nuove corse, grazie anche all'annullamento della corsa della Madonna dei Ponticelli a S.Marino.
Quindi io e Carmine ci dirigiamo in quel del Palidano di Gonzaga per la corsa legata alla festa locale.
Ore 19, temperatura 34°, sole, non un filo d'aria....
Ci presentiamo al via assieme ad Enrico Garuti, obiettivo di serata allenamento tranquillo in vista del giro delle Torri di Pavullo di domenica.
Non c'è tanta gente, un duecento podisti al via.
Partiti senza scaldarci (direi che non c'era bisogno) e dopo aver percorso il primo Km tranquilli attraversando un bel parco ecco le parole famose di Carmine: "Mi son scaldato... acceleriamo un po?" Dopo averlo accompagnato per altri 2 km a 4,30 min/km l'ho lasciato andare...
Era troppo carico, ho rallentato ma alla fine ho chiuso questa corsa di 9,50 km in 47 min....
Meno male dovevamo solo fare una sgambata....
Percorso gradevole con attraversamento di 2 ville signorili con il loro immensi parchi, poi tanta campagna con i suoi caratteristici profumi, ma alla fine scorrevole e veloce.
3 ristori lungo il percorso e uno finale.
C'e' qualcosa da affinare nell'organizzazione ma in definitiva un 6,5 possiamo darlo.....
Stamattina invece appuntamento a Pavullo per il giro delle 4 Torri, 7 prova del Gran Prix di Modena.
Partiti di buon ora da S.Antonio in direzione Pavullo arriviamo allo stadio alle 8,15 mentre parte la camminata dei camminatori..... Forse qui hanno capito come risolvere il problema dei "Partess prima". Si fanno partire regolarmente un ora prima... Ma a che ora si sono alzati questi qui???
Ad occhio un migliaio di persone.
Dopo aver scoperto in macchina che oltre ad essere uno dei piu' forti podisti che abbiamo in squadra, che è il "King of grigliate"  (tanto che Alfredo oramai sta seguendo questa preparazione pregara a base di grigliate ma con pessimi risultati), che se si allena ha un futuro come tuffatore dalle grandi altezze, ragazzi Carmine ha un futuro come cantante!!!  Si è cantato tutti i successi anni 80 e 90 di radio Stella... Conoscete qualcuno che lo puo' introdurre nel mondo dei talent show o che sta cercando un vocalist per il suo complesso??
Ma veniamo alla corsa....
Nonostante la lontananza da casa una quindicina di Pico erano presenti, chi tra i competitivi (io, Davide, Daniele, Manuel, Eugenio e l'Alessandra) sia tra i non competitivi (le Stefys, Pasquale, Carmine, Alfredo, Lino, Riccardo, Claudio M. e l'oramai Pico d'adozione Mose orfano del Maestro).
Anche stamattina c'è il sole, temperatura 25° ma prevista in aumento, assenza di vento e tanta afa.. Ci sara' da soffrire.
Tattica di corsa: ho un ginocchio che fa male e la montagna non è il massimo, quindi limitiamo i danni sugli avversari del campionato partendo tranquilli poi si vedra...
Partenza con il classico giro di pista e via a percorrere il centro di Pavullo blindata con barriere anti terrorismo e Carabinieri in ogni angolo....
Si punta il bosco dietro il cimitero, una careda ripidissima che un po corro un po' la cammino.
Qui clamorosamente raggiungo il Principe che esclama "A gho' ancora da scaldarmi, poi ci sono tropp salite qui...." e lo semino!!!! ma appena la strada spiana mi supera a velocita' supersonica urlando "A sun cheld..."" e mi saluta.
Il ginocchio non dice niente, la gamba gira, raggiungo chi dovevo marcare ad uomo e li semino, ma arriviamo al fatidico km 9,4: la scalata al castello di Montecuccolo, la salita piu' dura del mondo..!!!
una salita di piu' di un Km di lunghezza, tra il bosco con pendenze impossibili per tutti, forse anche per Giacobazzi e la Morlini che hanno vinto la corsa.
Stamattina poi tutta al sole, risultato camminata tutta con stop intermedio di un minuto per riprendere fiato....
Finalmente si scollina e via la picchiata per il ritorno a Pavullo con l'ultima asperita' all'ultimo km e giro di pista finale.
Chiudo la corsa di 14,350 km in 1h28m.... non male visto i 31° che c'erano all'arrivo....
La sfida di oggi era naturalmente tra Carmine e Alfredo che come scrivevo prima sta copiando il Principe nella preparazione pregara a colpi di grigliate di luganega, costagliole e tagliate di manzo.
Carmine 1h23m20s - Alfredo non pervenuto!!!!
Prossimi impegni: venerdì sera a Fossoli (sperando che il Comuni di Carpi  non annulli anche questa corsa) mentre domenica ci sara' una spedizione Picosa nel Trentino per la Marcalonga, mentre per chi rimane a casa in programma l'ultima abbronzatura estiva (sperom...) sugli argini del Secchia a Ponte Alto di Modena.
Ricordo inoltre ai tesserati Pico di non prendere impegni per domenica 24 agosto dove ci sara' la "Du pas par Quarantoli" dove avremo bisogno di piu' persone possibili per la buona riuscita della nostra corsa.
Buone corse a tutti!!!!

Andrea